Come pulire la stufa a pellet

Attrezzi per pulire la stufa a pellet

Con l’arrivo dei primi freddi avrete guardato la vostra stufa a pellet con amore. È tempo di farla ripartire e di scaldare in modo economico e sostenibile la vostra abitazione.

Prima però è importante capire come fare la pulizia della stufa a pellet, anche di quelle senza canna fumaria. Quando è necessario intervenire anche sulla canna fumaria? Come pulire il tubo di scarico al meglio. Inoltre servono degli attrezzi e dei kit specifici per questa operazione che, fortunatamente, su Amazon si possono trovare a poco prezzo.

Quando bisogna pulire la stufa a pellet?

La pulizia della vostra stufa deve essere fatta con regolarità. Sia per prevenire danni causati dall’usura sia per garantirvi un corretto funzionamento e quindi riscaldamento della casa.

Meglio investire un po’ di tempo oggi per renderla pulita che non dover piangere domani alla ricerca di pezzi di ricambio, non vi pare?

Quando bisogna pulire la stufa a pellet allora? Sicuramente bisogna fare una premessa perché c’è una pulizia ordinaria e una straordinaria.

Quella ordinaria è quella classica che riguarda l’eliminazione dei residui di pellet e di cenere. Quella invece straordinaria dovrebbe essere fatta all’inizio di ogni stagione di utilizzo.

Pulizia stufa a pellet attrezzi
Quando e come pulire la stufa a pellet

Come si fa la pulizia della stufa?

Una buona pulizia ordinaria della stufa si fa quasi giornalmente, ossia dopo ogni utilizzo della vostra stufa a pellet. Non è molto complicata e servono degli attrezzi classici come un bidone aspiracenere, un panno e qualche scovolino per raggiungere le parti più nascoste del braciere.

L’operazione è semplice: bisogna aprire il vano raccogli cenere quando è pieno, aspirarne il contenuto e pulire il vetro. Tutto questo, ovviamente quando la vostra stufa a pellet è spenta da un po’ di tempo e quindi è fredda.

Attenzione! Utilizzate il bidone aspiracenere per pulire l’interno della vostra stufa altrimenti un normale aspirapolvere potrebbe spargere residui di cenere per tutta la casa!
 

Pulire la stufa a pellet per la prima accensione dell’anno

Se invece dovete occuparvi di una pulizia straordinaria, ossia quella annuale a inizio stagione il discorso è più complicato.

Occorre infatti andare a ripulire anche il tubo di scarico e, in alcuni casi, anche la canna fumaria.

Per quest’ultima ipotesi il consiglio che vi diamo è quello di rivolgervi ad un tecnico specializzato perché per rispettare la normativa UNI 10683 bisogna farla una volta all’anno ed espressamente rivolgendosi al personale tecnico specializzato.

Gli elementi da pulire accuratamente prima di iniziare ad usare la vostra stufa a pellet sono:

  • la camera di combustione
  • scambiatore di calore
  • condotto della cenere o di fumo
  • serbatoio

Gli attrezzi necessari per pulire la stufa a pellet

Ora che abbiamo capito come e quando fare la pulizia della stufa a pellet è importante anche munirsi degli attrezzi giusti per una manutenzione fai date.

Su Amazon ci sono moltissimi rivenditori di fiducia a cui appoggiarsi e noi abbiamo già trovato per voi alcuni prodotti best of!

La pulizia della vostra stufa a pellet ormai non ha più segreti! Non vi resta che godervi il relax e il caldo tepore della vostra casa!

Ti è stato utile questo articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 1]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *