Stufa a pellet QLIMA Fiorina 90

Stufa a pellet QLIMA Fiorina 90
La stufa a pellet QLIMA Fiorina 90

Per assicurarti che la tua abitazione sia preparata all’inverno è bene munirsi del tipo di riscaldamento adatto ad affrontare la stagione; ecco perché negli ultimi anni le stufe a pellet QLIMA Fiorina 90, in evidente aumento nelle nostre case, si collocano ai primi posti nelle scelte.

Per assicurarti un’ottima fonte di riscaldamento, quando l’inverno fa capolino con i primi freddi, uno dei tuoi primi pensieri è rivolto al tuo comodo alloggio in cui lasciarti andare e rilassare al caldo.

Che tipo di prodotto sono le stufe a pellet QLIMA Fiorina 90 e come funzionano?

La stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 è un ottimo dispositivo di riscaldamento, dotato di una camera di combustione destinata alla conversione del combustibile in fiamma e calore, ed è proprio questa la particolare caratteristica che la differenzia da altre fonti di riscaldamento.

Il materiale di combustione che alimenta la stufa è il pellet, un concentrato di scarti di lavorazione industriale derivati dal legno come trucioli o segatura. Questo combustibile oltre ad essere facilmente reperibile è economico ed ecologico.

Come funziona la stufa a pellet QLIMA Fiorina 90

Le Stufe a pellet QLIMA Fiorina 90 producono calore in tutta la casa bruciando solo pellet; ma quale meccanismo viene utilizzato per ottenere e dosare il riscaldamento necessario senza rinunciare alla qualità?

Il funzionamento della stufa è più semplice di quello che può sembrare, lo capirai facilmente attivando i comandi d’accensione che vedrai sul quadro del dispositivo, impostandoli come più ti aggrada, sia sull’orario d’avvio automatico o manuale , sia sulla temperatura che prediligi mantenere dentro casa.

Prima dell’impostazione dei comandi però, è necessario rifornire il serbatoio di pellet, i cilindri legnosi saranno convogliati attraverso un condotto per gravità nella camera di combustione, questo processo avviene nell’immediato momento in cui si attiverà il comando d’accensione della stufa.

Nella camera di combustione l’agglomerato gradualmente verrà rilasciato in base alle indicazioni di una centralina, che dotata di un sensore confronta e stabilisce in ogni momento, la temperatura dell’ambiente da riscaldare, con il grado di calore del termostato incorporato nella stufa; pertanto non divampa la fiamma in modo drastico ma il fuoco viene alimentato con costanza in maniera graduale così da irradiare l’ambiente circostante con il calore sprigionato.

Il calore diffuso che percepirai dalla stufa nell’ambiente, ti mostrerà l’ottimo rapporto qualità-prezzo che offre; noterai che l’apparecchio ti consente di limitare i costi di spesa fino al 40% rispetto ai tradizionali metodi di riscaldamento.

La sicurezza della stufa

Le stufa QLIMA Fiorina 90 è dotata di microprocessore, grazie a questo impianto ha la funzione di controllo dell’espulsione dei fumi di scarico, attraverso l’intervento di una ventola che dosa la velocità dei gas di scarico e anche dell’ossigeno, componente necessario nella camera di combustione per garantire l’alimentazione del fuoco costantemente.

Questi 2 gas presenti contemporaneamente all’interno del dispositivo sono l’esempio che mostra l’indice di sicurezza del dispositivo.

La garanzia che i due gas non si mescolino tra loro è data dalla struttura della stufa: i fumi di scarico percorrono i condotti, per raggiungere l’uscita dalla canna fumaria o tubo di scarico (installato sempre nel rispetto delle normative), con temperature elevate che si aggirano intorno ai 600/700°C; le condutture dello “scambiatore di calore“(apparecchio che consente lo scambio di energia termica tra due materiali, che possono essere gas o acqua con temperatura diversa), composte da due canali isolati tra loro ma adiacenti, in uno di essi passano i gas di scarico, mentre l’altro è occupato dall’aria prelevata dall’esterno.

L’aria viene prelevata dall’esterno con il supporto della ventola ed una volta acquisito calore, verrà spinta fuori dai condotti della stufa per riscaldare l’ambiente circostante.

La stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 è dotata di sistema di allarme impostato per l’arresto immediato del funzionamento qualora si dovessero presentare situazioni di anomalia o eccessiva pressione dei fumi.

È inoltre possibile impostare la coclea per stabilire la velocità di combustione a seconda delle tue preferenze; altra funzione non poco rilevante è la programmazione settimanale d’avviamento automatico della stufa, con due orari di accensione e spegnimento giornalieri.

Vantaggi della stufa QLIMA Fiorina 90

Le stufe a pellet QLIMA offrono un vantaggio nei prezzi accessibili, rendendolo un articolo disponibile a tutte le fasce d’acquisto di mercato.

Inoltre vantano lati positivi anche nella sistemazione casalinga, non richiedono interventi e modifiche invasive nella struttura dell’abitazione, la manutenzione giornaliera non richiede molto tempo ed elimina la presenza di polveri e sporco causati dalla legna , che in questo caso vengono sostituite dal pellet, materiale meno difficoltoso da manovrare e più leggero, non richiede sforzi da sollevamento, non lascia residui nella fase di riempimento del serbatoio.

Stufa QLIMA Fiorina 90 vista laterale
La Qlima Fiorina 90 è tra i modelli di stufe a pellet più eleganti, adatti a qualsiasi arredo

Tra le componenti che aumentano i vantaggi delle stufe a pellet Fiorina 90, è da considerare anche la presenza di una porta a chiusura ermetica che evita le fuoriuscite di fumi nell’abitacolo.

La presenza dell’ampio vetro posizionato sulla porta ,concede la possibilità di osservare la fiamma all’interno della camera di combustione, creando l’atmosfera calda e accogliente tipica del focolare.

L’impianto a pellet negli ultimi anni ha subito un netto incremento dovuto soprattutto alle basse emissioni tossiche, ai consumi ridotti di elettricità per la sua funzione e all’ottimo rendimento termico che produce. Infatti è possibile programmare l’avvio della stufa per un determinato orario, lasciandola accesa anche per tutto il corso della giornata in completa autonomia.

I prezzi saranno sempre contenuti, se si considera che con una confezione di pellet da 15 kg, ha un costo che si aggira intorno a 4,50 €, e si prevede un funzionamento medio-costante della stufa per tutto il corso della giornata, che come dimostrato dai risultati non lascia spazio ai dubbi sulla convenienza. Il serbatoio in questione ha una capienza di 13 kg e consente un’autonomia di 22 ore.

La capacità d’adattamento di riscaldamento dell’ambiente della stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 è determinata dalle sue dimensioni ( larga 47 cm, con una profondità di 46.6 cm e l’altezza di 96.6 cm), e dalle sue caratteristiche, quindi è bene tener conto della versatilità del prodotto che si presta al posizionamento in qualsiasi ambiente da riscaldare.

Il design unico e sempre innovativo, con un elevato grado di efficienza grazie alle aperture presenti nella struttura di metallo, attraverso cui si irradia il calore una volta raggiunta la giusta temperatura, è tipico dello stile italiano.

La stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 è dotata di crogiolo in ghisa, materiale sicuro per la raccolta degli scarti di combustione, e focolare in acciaio; questi impianti contribuiscono a renderla uno degli articoli di prima classe progettato per essere disposto in qualsiasi tipo di arredamento.

Il modello di stufa QLIMA Fiorina 90 è un articolo di punta per un riscaldamento ad aria ottimale destinato a coprire ambienti di 240 metri cubi.

La stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 facilità il suo utilizzo con la presenza del telecomando, accessorio utilissimo per il controllo a distanza, attraverso cui potrai comodamente impostare o modificare la temperatura e la potenza.

CaratteristicaValore
Potenza minima2,65 kW
Potenza nominale9 kW
Per ambienti fino a240 m³
Resa termica nominale89,5%
Resa termica massima92,7%
Capacità del serbatoio13 kg
Autonomia minima6 ore e mezza
Autonomia massima22 ore
Pressione sonora massima52 dB
Pressione sonora minima39 dB

È corredata di funzioni extra come: la modalità “Save”, questa ti consente un maggior risparmio energetico con l’impostazione che determina, nel momento in cui la temperatura supera di 2°C quella impostata, l’abbassamento automatico, per poi rialzarsi nuovamente con il raggiungimento della temperatura ottimale.

Mentre la modalità “Econo” è una funzione che regola progressivamente la potenza con lo scopo di mantenere ad un livello costante la temperatura.

Oltre alla praticità d’utilizzo, la stufa a pellet QLIMA Fiorina 90 vanta prestazioni di altissimo livello.

La conferma proviene dai seguenti requisiti: la potenza nominale, cioè l’energia totale che si produce con la combustione, quindi che comprende anche una piccola quantità di calore “persa” con la fuoriuscita dei gas di scarico, è di massimo 9 kW e minimo di 2.65kW; mentre la potenza effettiva considerata anche potenza che realmente viene sfruttata per il riscaldamento, raggiunge un picco massimo di 10.1kW.

Rapportando quindi le due potenze, otteniamo la resa termica nominale della stufa a pellet QLIMA Fiorina 90, con un massimo del 92.7% che sta ad indicare il potere calorico eccellente del prodotto.

Da non minimizzare è inoltre l’eco-sostenibilità dell’impianto di riscaldamento, i fumi di scarico prodotti dal pellet, sono meno tossici e inquinanti dei gas emessi da altri combustibili; l’impatto sull’ambiente è notevole anche perché le emissioni di pellet sono inferiori a quelle di tutti gli altri impianti di riscaldamento.

Sono inoltre possibili al momento dell’acquisto anche agevolazioni fiscali, con una detrazione Irpef del 50-65%.

Entrando più nello specifico del dettaglio, le agevolazioni del 50 % sono previste in caso ristrutturazione edilizia o di risparmio energetico, caso in cui rientra anche l’acquisto e l’installazione della stufa a pellet; mentre l’agevolazione del 65% può essere richiesta per interventi di riqualificazione energetica.

In conclusione l’acquisto di una stufa a pellet QLIMA Fiorina 90, è un’alternativa ecologica e sicura, provvista delle più moderne funzioni, attraverso un utilizzo efficace e semplice, come la pulizia veloce o lo spazio ricavato ottenuto dal minimo ingombro del pellet.

Ti consente di migliorare il tuo stile di vita riducendo i costi di mantenimento e liberandoti dalle incombenze di regolazione e accensione giornaliera, contribuendo a riprodurre una ambiente ricco di calore e serenità nella tua abitazione.

Ti è stato utile questo articolo? Dai un voto!
[Totale: 5 Media: 3.6]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *